Cancellare una recensione Tripadvisor

Secondo Tripadvisor, il 93% delle persone legge le recensioni per determinare in quali hotel vogliono soggiornare; il 53% delle persone intervistate non prenota un Hotel senza avere un parere positivo su di esso. Quindi, i contenuti generati dagli utenti, come recensioni o commenti, sono un fattore importante per voi e i clienti stessi. I Feedback positivi da clienti soddisfatti che condividono le loro esperienze con il vostro hotel sono uno strumento molto prezioso. Le recensioni negative, in contrasto, devono essere molto inferiori e utilizzate per migliorare la qualità dell’Hotel. Per questo motivo, sta diventando sempre più importante contattare Privacy Garantita: che mantiene, analizza e agisce sulla vostra reputazione in tutto il web. Il successo del tuo hotel dipende molto da questo.
Non c’è mai stato un momento più importante, per gli amministratori delegati, per gestire attivamente la propria reputazione online. Una reputazione positiva può stabilire la credibilità e la fiducia con gli azionisti, i media e clienti. Al contrario, quando c’è una crisi personale o aziendale, la reputazione online di un amministratore delegato può cadere rapidamente e, senza una corretta gestione, può essere impossibile recuperarla.

A questo proposito, non importa nemmeno se le recensioni su di te e il tuo Hotel sono vere o false, giuste o insultive. Potrebbero apparire su siti web altamente ordinati, il che le rende immediatamente visibili per chi è alla ricerca del tuo Hotel. La Reputation Management vuole evitare questi esiti negativi in tutti i modi dal momento che potrebbe trasformarsi in un circolo vizioso. Una reputazione danneggiata provoca scetticismo tra i potenziali clienti. Si può influenzare anche una semplice foto e il nome del tuo hotel all’interno del panorama dei media. Inoltre, la reputazione negativa potrebbe influenzare la decisione di potenziali partner d’investimento o lasciare che i dipendenti di pregio riconsiderino il voler lavorare con voi.

FENOMENI nel settore: TripAdvisor e le recensioni fasulle. Il fenomeno delle recensioni fasulle postate su TripAdvisor sta assumendo proporzioni preoccupanti. Sono sempre di più le aziende che dichiarano di aver rilevato la presenza di recensioni di dubbia provenienza, evidentemente predisposte per alterare il normale funzionamento di TA ed il relativo posizionamento nei vari rankings.
In questo scenario cosa possono fare le aziende? Possibile che non ci siano rimedi per questa falla? Innanzitutto occorre valutare i singoli casi, e reagire in modo adeguato per ogni recensione ritenuta sospetta. La “Brand Reputation” ha assunto un ruolo fondamentale, pertanto ogni azienda ha il dovere di attivarsi per circoscrivere tutti gli atti tesi a creare danni all’immagine aziendale.
Per quanto concerne TripAdvisor, occorre innanzitutto ricordare che, qualora si rilevi la presenza di recensioni “sospette” o predisposte in violazione dei termini di utilizzo di TA, è possibile fare una segnalazione diretta tramite il proprio pannello di controllo. Si tratta di un primo passo la cui efficacia, tuttavia, non sempre riscontra le attese dell’azienda. I tempi di risposta da parte di TripAdvisor non sono sempre brevi, ed in molti casi TA risponde alla segnalazione dichiarando di non aver rilevato irregolarità in merito alla recensione segnalata. In questo caso possiamo affermare che non tutto è perduto, è possibile infatti perseguire altre strade per ottenere la rimozione dei commenti “diffamatori”. Come?

Rivolgendovi ad un Società di Web Reputation che agisca (ove possibile) all’individuazione degli autori delle recensioni per iniziare delle pratiche che portina alla dissoluzione degli articoli diffamatori. Nella maggioranza dei casi la rimozione può essere richiesta mediante l’invio di una diffida all’autore, evidenziando tutti i motivi che attestano la falsità delle affermazioni presenti nella recensione ed il danno di immagine che la stessa provoca all’azienda. Naturalmente la predisposizione di un atto di diffida prevede una attenta analisi dei singoli casi, per verificare la sussitenza di tutti i presupposti, e valutare la reale possibilità di individuare l’autore. In ultima circostanza è possibile predisporre una diffida nei confronti di TA, ove non abbia risposto, o lo abbia fatto in modo insoddisfacente, alla segnalazione dell’azienda.

Trascurare commenti negativi che appaiono nelle prime pagina dei risultati di ricerca costa molte volte tanto come mettere risorse sufficienti e qualificate dell’hotel, misurando la gestione della reputazione soltanto nella prima fase di costruzione. In molti casi, gli imprenditori hanno speso anni per costruire una buona immagine del loro marchio.
Spesso si viene presi alla sprovvista e quando si verifica finisce per rovinarvi entro un breve periodo. Di conseguenza, la chiave del successo è la prevenzione; cioè continuare a monitorare e agire tempestivamente nella cancellazione o nella caduta di azioni negative per vostra attività.

Related Articles

28 Febbraio 2020

Consulenza

23 Febbraio 2020

Web Reputation per Aziende

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *