Questo sito utilizza cookie ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento, acconsenti all’uso del salvataggio dei dati, finalizzato a migliorare l’esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui
Privacy Garantita

Reputazione online, web reputation e identità aziendale online strumenti di tutela

Reputazione online, web reputation e identità aziendale online strumenti di tutela le grandi aziende che vogliono migliorare e proteggere il proprio Brand capitalizzato Online. valutazioni e risposta alla crisi: l'impatto a breve e lungo termine sulla reputazione del marchio aziendale.


2024-06-05 18:19:58 Visualizzazioni: 5

Cristian Nardi
Per consulenza e cancellazione
CHIAMA +39 327 9105006


 

La reputazione del marchio di un'università può essere descritta come il modo in cui gli esterni percepiscono l'identità, il carattere e il messaggio di un'istituzione.

Avere una forte reputazione del marchio può aiutare un’università a distinguersi dalla concorrenza e ad attrarre personale, studenti e parti interessate di talento.

Sono molti i fattori che possono rafforzare il marchio di un istituto, dalla scelta delle immagini di marketing, del design e del messaggio al prestigio accademico e alla forza in particolari aree dell’esperienza dell’istruzione superiore.



  • Brand Monitoring
  • Online Reviews
  • Social Media Reputation
  • SEO (Search Engine Optimization)
  • Online Reputation Management (ORM)
  • Customer Feedback
  • Digital PR
  • Crisis Management
  • Content Marketing
  • Influencer Marketing


La pandemia di coronavirus è stata un periodo incredibilmente impegnativo sia per il personale che per gli studenti, con entrambi i gruppi demografici che si sono trovati ad affrontare cambiamenti significativi, tra cui una rapida transizione all’apprendimento online e restrizioni ai viaggi internazionali che hanno interrotto i piani di studio all’estero.

Il modo in cui un’università sostiene i propri studenti attuali e futuri, nonché il personale accademico e non accademico, avrà un impatto significativo sul modo in cui tale istituzione viene percepita.

Ad esempio, quando il COVID-19 stava cominciando a prendere piede, l'Università di Melbourne ha rimborsato "le spese di volo, alloggio e studio a distanza degli studenti" per aiutare coloro che erano rimasti bloccati in Cina a causa del divieto di viaggio.


Al contrario, con l’evolversi della pandemia di coronavirus, alcuni studenti hanno riferito di sentirsi “abbandonati” dalle loro università, a causa delle scarse esperienze con l’apprendimento online e della mancanza di supporto per la salute mentale.

Gli approfondimenti del QS International Student Survey (ISS) del 2021 riflettono esperienze contrastanti. I dati mostrano che il 44% dei potenziali studenti internazionali intervistati ha ritenuto che il sostegno ricevuto durante la pandemia di coronavirus fosse moderatamente efficace, il 10% lo ha ritenuto estremamente efficace, mentre un deludente 10% lo ha ritenuto per nulla efficace.

Sebbene la reputazione del marchio di un'università possa essere influenzata nel breve termine dalla sua risposta a una crisi, la sua reputazione a lungo termine è anche fortemente legata alla sua performance nelle classifiche e nei rating universitari.


QS fornisce agli istituti approfondimenti sul loro rendimento accademico e su come vengono percepiti dai datori di lavoro, due fattori che contribuiscono alla reputazione complessiva del marchio di un'università. Ad esempio, secondo l’ISS 2021, sia la reputazione dei dipendenti che il rendimento accademico svolgono un ruolo significativo nella decisione di uno studente di frequentare un’università.I dati hanno rivelato che il 56% degli intervistati cerca un alto tasso di occupazione dei laureati quando valuta i risultati dei laureati di un istituto.

Altre considerazioni includono se un istituto si classifica complessivamente bene nelle classifiche indipendenti (60%) e se l'università ha ricevuto il riconoscimento della qualità dell'insegnamento attraverso uno schema di misurazione a livello nazionale (60%).

Per ulteriori informazioni su come QS determina la reputazione accademica e la reputazione del datore di lavoro e su come queste influiscono sulle classifiche, scarica i nostri due rapporti: "Monitoraggio della reputazione accademica: risposte alle tue 10 domande principali" e "Monitoraggio della reputazione del datore di lavoro: risposte alle 10 domande principali".