Consigli di Reputazione Online

I passi fondamentali per la web reputation





CONSIGLI

I passi fondamentali per la web reputation

La tua reputazione online è semplicemente la tua reputazione. Nell’era digitale, nulla ti protegge più dalle critiche. Questo è positivo dal punto di vista della libertà di parola; male se la tua azienda è stata diffamata e attaccata.
Per concludere, dieci consigli pratici che riassumono ciò che abbiamo trattato in questa guida. Il mondo della reputazione del marchio cambierà nei prossimi anni, ma seguire questi semplici passi porterà sicuramente beneficio a te e al tuo marchio:

  • Secondo molti esperti aziendali, la fiducia è un bene deperibile ed è difficile da ottenere. Fare in modo che le persone rispettino te e il tuo lavoro è più importante di qualsiasi altro comandamento di gestione della reputazione online.
  • Sii davvero trasparente
  • Monitora ciò che dicono del tuo brand
  • Reagisci in modo rapido e educato
  • Trasforma le critiche in discussioni
  • Tratta la prima pagina di Google come il tuo biglietto da visita
  • Capisci i tuoi detrattori
  • Usa la legge
  • Impara dai tuoi errori
  • Chiedi aiuto se necessario


Cose da non fare

Ecco invece cosa NON fare per avere più clienti. Si tratta di azioni fatte per sembrare professionali, ma che di fatto ti fanno apparire l’esatto contrario

  • Non dare e non farti dare del TU. Se qualcuno lo fa, continua ad usare il LEI. Passa al TU solo se ti viene chiesto esplicitamente
  • Non rispondere al telefono o alle mail in orari non di ufficio. Una mail inviata alle 23.30 fa brutta figura
  • Non usare messaggistica istantanea come Messenger o Whatsapp. Sappiamo che è comodo, ma alla lunga il cliente ti vedrà più come un amico che come un professionista.
  • Non utilizzare frasi ad effetto: “Siamo i migliori!!” “L’impossibile non esiste nel nostro vocabolario”. Ti prego, non farlo.
  • Non mettere false testimonianze e recensioni sul tuo sito, come il commento scritto in italiano impeccabile e la foto in piccolo di una ragazza top model con i capelli da Victoria’s Secret o il Manager cinese con il dito che fa ok. Si capisce BENISSIMO che è falso.

Per avere un lavoro più soddisfacente e per vendere letteralmente di più, la gestione della propria reputazione e professionalità è assolutamente fondamentale.
Per questo, dare una buona impressione dovrebbe essere un elemento chiave e in cima alle priorità, non solo per l’immagine che si lascia di sè, ma proprio per un concreto aumento dei risultati professionali.


Come ripulire la propria reputazione

Ripulire la propria web reputation sui social e motori di ricerca è molto importante sia per i privati ma soprattutto per professionisti e aziende. Ma allo stesso tempo è forse la parte più difficile, proprio per le caratteristiche dei social e per la rapidissima velocità con cui le informazioni vengono condivise. Per questo motivo vi consigliamo sempre di rivolgervi a degli esperti nel settore come noi di Privacy Garantita. In linea di massima queste sono le basi fondamentali per ripulire la reputazione sui social network e sono applicabili in quasi tutte le circostanze.

Quando si ha un problema di reputazione online, molto spesso si pensa che non fare assolutamente nulla sia la strada migliore. Ma questa è la strategia peggiore, in quanto le persone tendono ad infierire contro chi non reagisce e soprattutto, se anche presto si distraggono e passano da altri argomenti, il risultato delle loro azioni e i danni che sono stati provocati non spariranno semplicemente perché tu non hai fatto niente. Ecco perché bisogna assolutamente agire e nel più breve tempo possibile.
Una soluzione potrebbe essere quella di Non prenderla necessariamente troppo sul serio. Fra le domande da porsi c’è anche quella, importante, di capire qual è il danno che può essere provocato. Se la crisi reputazione sui social consiste sostanzialmente in un errore in buona fede con conseguenze negative prossime allo zero, non è necessario lanciarsi in accorate scuse. A volte basta un po’ di sarcasmo per minimizzare, per sdrammatizzare e ottenere la rapida chiusura del problema.

Si pensa che inondare il web con contenuti sia la soluzione migliore per risolvere il problema. Invece si deve fare esattamente l’opposto, annullare tutti i contenuti che sono stati organizzati e che sono predisposti per la pubblicazione e ripensarli nell’ottica di una risoluzione.

Una delle opzioni è quella di prendersi le proprie responsabilità ed è anche uno dei metodi migliori per ripulire la propria reputazione dal web. Molto spesso si pensa che eliminare il post o contenuto sia la soluzione migliore, prendersi invece le responsabilità in modo da far vedere di avere un approccio onesto e risolutivo, è uno degli strumenti migliori per risolvere certe situazioni.


Mantieni le discussioni in privato
Pensa di esser sommerso di recensioni negative da parte dei tuoi clienti. L’ultima cosa da fare è mettersi a litigare con loro pubblicamente perché questo danneggia irrimediabilmente il brand. Il fatto di avere ragione non basta. Emerge comunque l’immagine di un’azienda litigiosa e in difficoltà. La strategia in questo caso è semplicemente quella di appoggiarsi ai messaggi diretti. Una volta che ci si trova in uno spazio privato, si possono ascoltare le lamentele della persona con maggiore concentrazione e rispondere in maniera assolutamente diplomatica. Non bisogna mai scadere nell’offensivo, ma anzi bisogna gestire la situazione con uno spirito estremamente costruttivo.


Dai spiegazioni

Poniamo il caso che ci sia una crisi reputazione in cui hai offeso delle persone: in questo caso utilizzare lo humour non è la migliore strategia. Anziché cercare di scusarsi, è necessario aggiungerci una spiegazione. Far capire che si sta indagando su un errore, che si stanno sviluppando delle buone pratiche per evitare che il problema si ripeta e punire i responsabili è molto meglio rispetto ad una generica richiesta di “essere perdonati”. Essere autentici e trasparenti, molto spesso, può risolvere situazioni veramente intricate.




SERVIZI
Cancellazione Online Cyberbullismo Cyberstalking
Consulenza Diritto all’Oblio Emergenza Fake News Gestione Recensioni Monitoraggio Reputation Marketing Rettifica Riposizionamento SEO Social Network




Hai bisogno di aiuto?

CHIAMACI SCRIVICI APPUNTAMENTO