Gestione Reputazione Online





Gestisci la tua Reputazione


Fino a qualche anno fa, dimenticare situazioni sgradevoli era abbastanza semplice, ma con l’arrivo dei social è diventato tutto più complesso. Tutto ciò che scriviamo o postiamo in rete resta, così che risulta complicato controllare la propria immagine sul web.
Quindi come possiamo gestire il web reputation? Per fare questo esistono aziende esperte nel settore come Privacy Garantita che offrono una serie di strumenti per la gestione della reputazione online.

La buona gestione della reputazione online inizia con un’attenta ricerca di tutto ciò che in rete, sia positivo che negativo, si dice sul proprio conto.
Questo significa che è necessario fare una ricerca approfondita sul web utilizzando come chiave il proprio nome, nickname, eventuali errori di digitazione del proprio nome, alla ricerca di tutte quelle informazioni che ci riguardano. Questa fase di ricerca deve essere molto scrupolosa e includere blog, social e forum che solitamente si frequentano alla ricerca di post dannosi o di foto delle quali ci si era dimenticati.

Nel caso in cui siano stati trovati file foto o post che possono dar "fastidio" alla nostra reputazione si può cercare di nasconderli o eliminarli. Sui social network come Facebook è possibile farlo accedendo al menu "Privacy". Proteggere i propri account social è importante ma potrebbe non essere sufficiente. Ad esempio se vi è una foto che si vuole non venga vista, allora è buona regola eliminarla o chiedere al proprio amico che l’ha postata di rimuoverla. Si consiglia anche di rimuovere il tag al proprio profilo e nel caso in cui la foto non scompaia di rivolgersi direttamente a Google per richiedere la rimozione delle proprie informazioni personali dai risultati di ricerca. Un metodo per cercare di gestire la propria reputazione online è quello di cambiare il nome sulle diverse piattaforme social in modo da tenere la vita privata sul web separata dalla propria vita professionale. Nel caso in cui si voglia mantenere distinta la propria vita privata da quella personale, è buona norma cambiare il nome di tutti i profili che si legano all’una o all’altra presenza sul web, così da mantenerle distinte. Questo non significa usare degli pseudonimi, ma utilizzare un secondo nome per gli account personali e un terzo nome o il cognome per quelli personali; in questo modo se qualcuno cerca informazioni lavorative sul nostro conto vedrà nei risultati di ricerca solo determinate informazioni e non quelle che si riferiscono alla nostra sfera privata. Gestire la propria web reputation significa non solo nascondere parti del proprio passato ma anche concentrarsi sul futuro.

Aggiungere nuovi post, articoli, profili o forum post può essere utile per rafforzare la propria reputazione lavorativa facendo “scivolare” tutti quei link o foto che si desidera nascondere.

Questa tecnica è particolarmente utile in quanto gli algoritmi utilizzati per indicizzare i contenuti in rete apprezzano molto i nuovi contenuti; così un blog nuovo con contenuti freschi ed attuali sarà certamente preferito nei risultati di ricerca a una vecchia foto o a un profilo social ormai datato.
Per fare ciò si può iniziare a scrivere dei blog o un sito preferibilmente in maniera processionale e che tratti di argomenti anche personali.

Inoltre come abbiamo accennato nell’altro capitolo si possono creare più profili social in modo da gestire i profili personali e quelli lavorativi in maniera differente. Se non si possiede alcun account è consigliato registrarsi a piattaforme dedicate come Linkedin.
Tra le tante strategie da adottare per gestire la propria reputazione online c’è, ovviamente, anche un attento “monitoraggio”.

In quest’ottica, è utile impostare dei Google Alert, grazie ai quali è possibile tenere traccia di tutti i nuovi contenuti postati in relazione a una precisa parola chiave (come il proprio nome e cognome).
Separare il proprio profilo personale da quello privato significa anche utilizzare per gli account collegati delle email diverse. Molti social network, infatti, consentono di effettuare una ricerca anche tramite email così, per separare la sfera privata da quella professionale, è sempre bene utilizzare account di posta elettronica diversa. In ultimo, per gestire la reputazione online al meglio è sempre indispensabile essere “diplomatici” e quindi pesare con la dovuta attenzione le parole che si usano per postare un commento o un post.


SERVIZI
Cancellazione Online Cyberbullismo Cyberstalking Consigli
Consulenza Diritto all’Oblio Emergenza Fake News Gestione Recensioni Monitoraggio Reputation Marketing Rettifica Riposizionamento SEO Social Network


Azienda

Acquisire nuovi clienti prendendo il controllo dei risultati e dei contenuti per creare una Reputazione On-line forte.
M o r e  >

Privato

Miglioriamo e misuriamo la vostra Reputazione On-line eseguendo una diagnostica dei più importanti motori di ricerca.
M o r e  >

Professionista

Difendiamo il vostro business creando una Reputazione On-line di successo con asset digitali altamente tecnologici.
M o r e  >


Hai bisogno di aiuto?

CHIAMACI SCRIVICI APPUNTAMENTO